Virtual Classrooms

Le nostre aule virtuali dove puoi trovare i video corsi

e i Webinar organizzati daOSItalia

KTS Cloud

software per la trasmissione delle Spese Sanitarie

Webinar in collaborazione con Kalyos

Webinar 13/01/2022 con Kalyos

Giovedì 13 gennaio 2022, OSItalia in collaborazione con il socio Kalyos, ha presentato in un webinar gratuito dedicato a tutti i partner della rete, la nuova soluzione KTS Cloud sviluppata dal socio Kalyos per la trasmissione delle Spese Sanitarie.

Al webinar, dopo l’introduzione a cura di Fabio Provvedi, direttore commerciale di OSItalia, interverrà la relatrice Maria del Vecchio, tecnica specializzata del team assistenza di Kalyos, che spiegherà nei dettagli il funzionamento di KTS Cloud e tutte le sue principali applicazioni.

I temi del webinar: KTS cloud, il software per la trasmissione delle Spese Sanitarie

Il nuovo prodotto che è stato lanciato durante il webinar, nasce dalla personalizzazione del software gestionale OS1 di OSItalia, che permette di effettuare configurazioni personalizzate per rispondere ad un’ampia serie di richieste.

KTS Cloud è sviluppato in ambiente Web e consente a tutti i soggetti coinvolti di operare nel pieno rispetto delle specifiche tecniche e delle modalità operative definite dal Decreto Legislativo 31 Luglio 2015, che prevede la trasmissione telematica delle spese sanitarie al Sistema Tessera Sanitaria, da rendere disponibili all’Agenzia delle Entrate per la dichiarazione dei redditi pre-compilata.

La soluzione KTS Cloud è stata sviluppata in due versioni: una rivolta ai medici e personale sanitario, l’altra per gli intermediari abilitati e le strutture sanitarie.

Tra le funzionalità più importanti del nuovo software, ci sono la possibilità di inserimento di spese diversificate a seconda della tipologia, il collegamento con il Sistema TS attraverso le credenziali in possesso del soggetto abilitato all’invio, il registro di tutti gli invii effettuati, l’inserimento anagrafiche del medico e dell’intermediario abilitato e tanto altro ancora.


Relatore dell’incontro saranno:

Fabio Provvedi, direttore commerciale di OSItalia

Maria del Vecchio, team assistenza di Kalyos

Sviluppo Mobile

della Fatturazione Elettronica OSItalia

Parlano gli esperti: Andrea Magni

Webinar 16/12/2021 con Andrea Magni

Giovedì 16 dicembre 2021, si è tenuto il secondo webinar dedicato al linguaggio di programmazione Delphi con cui è stata sviluppata la soluzione di Fatturazione Elettronica (FE) di OSItalia.

Segue il webinar tenuto da David Lastrucci, Reponsabile del reparto di Ricerca & Sviluppo di OSItalia, e anche questo corso tenuto da Andrea Magni è rivolti agli addetti di settore, programmatori, ma anche alle Software House e a tutti i concessionari OSItalia. I webinar hanno la durata di due ore ciascuno.

I temi del webinar: Sviluppo Mobile della Fatturazione Elettronica OSitalia

Il secondo appuntamento con Andrea Magni, ingegnere informatico, sviluppatore e Embarcadero Partner, è dedicato alla presentazione della parte front-end mobile della soluzione di Fatturazione Elettronica OSitalia, con la creazione in diretta di un progetto App che sarà presente in futuro nel nostro portale.

Gli incontri hanno l’obiettivo di portare i partecipanti “dentro” al portale di Fatturazione Elettronica di OSItalia per scoprirne tutti i vantaggi e la facilità di utilizzo, ottenuti anche grazie alla grande versatilità del linguaggio Delphi.

Rappresenta una grande occasione di crescita e apprendimento grazie alla presenza di un relatore di alto profilo nel settore della programmazione Delphi.

Il webinar è correlato con il precedente tenuto da David Lastrucci, Reponsabile del reparto di Ricerca & Sviluppo di OSItalia, che si è concentreto sulla presentazione del back-end del portale FE.


Relatore dell’incontro saranno:

Andrea Magni, ingegnere informatico, sviluppatore e Embarcadero Partner.

Delphi e Fatturazione Elettronica OSItalia

Parlano gli esperti: David Lastrucci

Webinar 14/12/2021 con David Lastrucci

Martedì 14 dicembre 2021, si è tenuto il webinar dedicato al linguaggio di programmazione Delphi con cui è stata sviluppata la soluzione di Fatturazione Elettronica (FE) di OSItalia.

È il primo di due webinar rivolti agli addetti di settore, programmatori, ma anche alle Software House e a tutti i concessionari OSItalia. I webinar hanno la durata di due ore ciascuno.

I temi del webinar: Delphi e Fatturazione Elettronica OSItalia

Il Primo appuntamento con David Lastrucci, Reponsabile del reparto di Ricerca & Sviluppo di OSItalia, è dedicato alle API REST della nostra Fatturazione Elettronica, illustrando ai partecipanti il funzionamento del back-end del portale FE.

Gli incontri hanno l’obiettivo di portare i partecipanti “dentro” al portale di Fatturazione Elettronica di OSItalia per scoprirne tutti i vantaggi e la facilità di utilizzo, ottenuti anche grazie alla grande versatilità del linguaggio Delphi.

Rappresenta una grande occasione di crescita e apprendimento grazie alla presenza di un relatore di alto profilo nel settore della programmazione Delphi.

Il webinar è correlato con il successivo che sarà tenuto da Andrea Magni, ingegnere informatico, sviluppatore e Embarcadero Partner, che si concentrerà sul front-end mobile della soluzione FE, creando in diretta la futura app del nostro portale.


Relatore dell’incontro saranno:

David Lastrucci, Responsabile Ricerca & Sviluppo OSItalia.

Industria 4.0 e incentivi per la digitalizzazione

Webinar con Valore Consulting – CDR Italia

Webinar 25/11/2021 con Fabio Provvedi e Davide Borghi

Giovedì 25 novembre 2021, si è tenuto il webinar Digitalizzazione e Industry 4.0 organizzato da OSItalia in collaborazione con Valore Consulting – CDR Italia.

I temi del webinar: incentivi per la Digitalizzazione e Industria 4.0

Analizzeremo insieme gli obiettivi fondamentali del nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 2020/2022: lo stimolo dell’investimento privato e la garanzia di stabilità alle imprese con misure certe con effetti fino al 2023. Tali misure sono sintetizzate nello strumento del credito d’imposta, previsto per due anni, con decorrenza dal 16 novembre 2020 e che potrà essere riconosciuto fino al giugno 2023 (nel caso di contratti formalizzati con acconto entro il 31/12/2022 per cui la consegna dei beni in oggetto sia effettuata entro i successivi sei mesi).

Il piano industriale prevede infine l’estensione del credito d’imposta a tutte le attività di formazione di dipendenti e imprenditori nell’ambito del biennio 2021-22, sotto il nome di Credito Formazione 4.0.

Nel suo insieme il nuovo piano Transizione 4.0 mira a fornire agli imprenditori la possibilità di programmare gli investimenti in innovazione. Rimangono però da sciogliere alcuni dubbi sull’applicazione delle misure, in particolare per quanto riguarda il credito d’imposta per Ricerca & Sviluppo.

Usufruire di agevolazioni per finanziare attività che non rientrano nei criteri normativi può configurare il reato di credito inesistente: se le incertezze permangono esiste il rischio che anche un meccanismo automatico e semplificato come il credito d’imposta rappresenti più un deterrente che uno stimolo agli investimenti aziendali.

Queste considerazioni fanno emergere quale sia il ruolo delle aziende di consulenza specializzate in finanza agevolata. Una progettazione professionale e ragionata dell’accesso ai finanziamenti costituisce la garanzia che il credito d’imposta venga ottenuto in modo legittimo e nel pieno possesso dei requisiti indicati dalla legge. Tale garanzia diventa essenziale nel momento in cui si debbano dimostrare, in sede ad esempio di verifica fiscale, le motivazioni e le condizioni che hanno portato ad usufruire del credito d’imposta.

Per saperne di più, vi aspettiamo giovedì 25 novembre, online a partire dalle ore 11.

Durante il webinar ci sarà un collegamento in diretta dal Mecspe 2021 di Bologna, la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera italiana.


Relatori dell’incontro saranno:

Fabio Provvedi, direttore commerciale di OSItalia

Davide Borghi, consulente esperto di Valore Consulting – CDR Italia.

Finanza Agevolata ed Europrogettazione

Webinar con Valore Consulting – CDR Italia

Webinar 18/11/2021 con Fabio Provvedi e Davide Borghi

Giovedì 18 novembre 2021, si è tenuto il webinar gratuito di OSItalia in collaborazione con Valore Consulting – CDR Italia, sui temi della Finanza Agevolata ed Europrogettazione, al fine di dare alle aziende partecipanti tutte le informazioni necessarie ed i migliori strumenti utili per attingere ai bandi e migliorare le proprie opportunità di business.

I temi del webinar: Finanza Agevolata, cos’è e perché è importante per le aziende

Con il termine Finanza Agevolata ci si riferisce al complesso delle misure comunitarie e nazionali, finalizzate a mettere a disposizione delle imprese strumenti finanziari a condizioni più vantaggiose di quelle di mercato, per incoraggiare i nuovi progetti, gli investimenti e l’assunzione di nuovo personale.

L’obiettivo istituzionale è favorire lo sviluppo del tessuto imprenditoriale, incrementando la competitività delle imprese esistenti e la nascita di realtà imprenditoriali innovative.

La finanza agevolata permette alle imprese di accedere a forme di finanziamento alternative ai canali di credito tradizionali, accedendo a un canale di approvvigionamento di risorse finanziarie diverso dal sistema bancario, non rilevato in Centrale Rischi. Le aziende possono quindi recuperare le spese per i propri investimenti a condizioni più vantaggiose o meno rischiose rispetto a quelle di mercato, perseguendo i propri obiettivi di crescita, sviluppo e innovazione.

L’accesso agli strumenti di finanza agevolata, oltre che una fonte di risorse economiche per l’azienda, rappresenta un elemento qualificante per quest’ultima. Essa si dimostra infatti credibile e meritevole in quanto sostenitore attivo delle più ampie politiche economiche e sociali che Unione Europea e istituzioni intendono perseguire, rappresentando a sua volta uno strumento attuativo di queste ultime.

L’Unione Europea risponde alla crisi sanitaria con il Recovery Fund, ribattezzato Next Generation EU (NGEU): un programma di portata e ambizione inedite, con risorse per 750 miliardi di euro per investimenti e riforme in transizione ecologica e digitale, formazione ed equità.

L’Italia è la prima beneficiaria delle risorse finanziarie di NGEU: oltre 200 miliardi di euro saranno erogati nei prossimi sei anni per riprendere un percorso di crescita economica sostenibile e duraturo.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) italiano approvato dall’Europa, formalizza le modalità d’impiego delle risorse finanziarie in fase di stanziamento, la pubblicazione delle misure con cui il Governo darà attuazione al PNRR è imminente.

A breve saranno perciò a disposizione delle imprese nuove e numerose opportunità di accesso a contributi, agevolazioni e finanziamenti: gli strumenti della finanza agevolata costituiranno oggi più che mai la chiave per la crescita, la competitività e l’innovazione di tutte le aziende.

Focus Europrogettazione

Durante il webinar di giovedì 18 novembre, verrà dato ampio spazio al tema dell’Europrogettazione per le imprese, vera opportunità di business che molte aziende non prendono ancora in considerazione.

L’Europrogettazione consiste nelle attività riguardanti lo studio, la stesura e la presentazione corretta – dal punto di vista formale e sostanziale – delle domande necessarie per partecipare ai Bandi formalizzati dall’UE per sostenere i valori di uguaglianza, integrazione, crescita economica e sociale, attraverso progetti di supporto per cittadini ed imprese.

Spesso, per le aziende, l’utilizzo della progettazione europea viene visto come un processo complesso e burocratizzato, ma è altresì necessario considerare che l’accesso ai programmi europei può realmente garantire enormi risorse finanziare altrimenti impossibili da ottenere.

Un’attività di progettazione correttamente focalizzata, capace di descrivere adeguatamente obiettivi, attività e risultati attesi con il supporto di una documentazione esaustiva, pertinente e conforme, può rappresentare un’accelerazione esponenziale per il business.

Relatori dell’incontro saranno:

Fabio Provvedi, direttore commerciale di OSItalia

Davide Borghi, consulente esperto di Valore Consulting – CDR Italia.

TrustedChain: in difesa dell’Agrifood italiano

grazie alla Blockchain


cover
Webinar TrustedChain: in difesa dell’Agrifood italiano11 novembre 2021

Webinar del 11 novembre

con Fabio Provvedi, Maurizio del Balio e Davide Borghi

Giovedì 11 novembre 2021, si è tenuto il webinar organizzato da OSItalia in collaborazione con Ifin Sistemi e Valore Consulting – CDR Italia.

Il webinar è dedicato alla tecnologia Blockchain applicata al settore agroalimentare, che può trarre grandi benefici dall’utilizzo di questa potente innovazione.

Evento organizzato con il patrocinio di Assintel.

Leggi i contenuti del webinar

Webinar TrustedChain: in difesa dell’Agrifood italiano

L’obiettivo del webinar è quello di presentare ai partecipanti la tecnologia TrustedChain che vi sta alla base, sensibilizzando gli interlocutori su quanto sia fondamentale avere dati informatici sicuri, inalterabili e permanenti riguardo ad esempio alla filiera produttiva.

I dati inseriti in Blockchain non sono soggetti a manomissioni, poiché il timestamp fornisce una prova incontrovertibile riguardo a data di creazione, contenuto ed altre informazioni fondamentali sulla filiera: questo tipo di automazione sarà utile ad esempio a contrastare il problema della contraffazione.

Durante l’incontro, verranno introdotti anche i temi della finanza agevolata e dei bandi e gli incentivi disponibili per le aziende del settore agroalimentare che vogliono affacciarsi al mondo dell’automazione dei processi produttivi grazie alla Blockchain.

Relatori dell’evento:

Fabio Provvedi, direttore commerciale di OSItalia;

Maurizio del Balio, Key account manager di Ifin Sistemi;

Davide Borghi, consulente aziendale di Valore Consulting – CDR Italia.


“Industry 4.0 è nulla, senza controllo”:

dalla Smart Factory all’analisi dei dati

cover
Webinar Industry 4.0 è nulla, senza controllo21 ottobre 2021

Webinar del 21 ottobre con Nicola Mondinelli si SCAO

Giovedì 21 ottobre 2021, si è tenuto un nuovo webinar con Nicola Mondinelli di SCAO,

con oggetto le innovazioni Industry 4.0, per aiutare le aziende a diventare delle vere Smart Factory e saper gestire le automazioni in modo efficiente e sicuro.

Nel webinar vedremo come è possibile consegnare al cliente finale il vero valore che sta dietro alla Smart Factory e all’Industry 4.0: le analisi dei dati raccolti.

Evento organizzato con il patrocinio di Assintel.

Leggi i contenuti del webinar

Webinar Industry 4.0 è nulla, senza controllo

Nel webinar tenuto lo scorso luglio dal titolo “Weibinar Industry 4.0: rischi, buone prassi e consigli pratici avevamo già affrontato insieme la tematica delle agevolazioni fiscali che il Governo ha varato per le imprese, in una vera e propria guida pratica su come evitare i rischi e sulle buone pratiche da adottare per trasformare la propria azienda in Industry 4.0 accedendo agli incentivi.

Una volta collegate e integrate le macchine per attuare la transizione ad Industry 4.0, e una volta ottenuti i benefici fiscali spettanti di diritto, le aziende si troveranno di fronte ad una mole di dati notevole che viene raccolta quotidianamente.

Per poter controllare e governare la fabbrica diventa essenziale trasformare questa moltitudine di dati in informazioni chiare, precise e puntuali.

Con le parole del relatore Nicola Mondinelli, “le nostre macchine 4.0 e la nostra Smart Factory, sono come il motore di una Formula 1: innovativo, potente, performante. Ora serve un buon cruscotto e un buon volante”.

Digital Marketing per aziende, webinar OSItalia

Case study di co-marketing: Kalyos s.r.l.

cover
Case study di co-marketing: Kalyos s.r.l.12 ottobre 2021

Webinar 12 ottobre con Vetrinando e la partecipazione di Kalyos

Martedì 12 ottobre 2021 si è tenuto il primo webinar firmato OSItalia dedicato al digital marketing per aziende.

Il webinar è pensato per far conoscere ai nostri partner quali sono gli strumenti che il web mette a disposizione per promuovere il lavoro quotidiano, i prodotti e i servizi offerti da ognuno, in modo da strutturare strategie vincenti e posizionarsi nel mercato come aziende sempre più credibili, grazie ad un apparato di comunicazione coerente e studiato nei minimi particolari.

Evento organizzato con il patrocinio di Assintel.

Leggi i contenuti del webinar

Webinar Case study di co-marketing: Kalyos s.r.l.

Dopo anni di intenso lavoro, in cui OSItalia ha sperimentato “in prima persona” quanto sia importante contare su un piano marketing strategico e operativo ben studiato, l’Azienda ha deciso di mettere a disposizione di tutta la rete le conoscenze acquisite fino a questo momento e fornire come servizi aggiuntivi tutti gli strumenti per lo sviluppo e la crescita del business grazie ai social media e al progetto di co-marketing che verrà messo a disposizione dei partner da gennaio 2022.

Si sente spesso parlare di co-marketing, ma sono rare le aziende in Italia che lo mettono in pratica. Siamo felici che OSItalia sia una delle poche realtà che ha deciso di attuarlo in maniera concreta: la logica del network che sta tanto a cuore all’Azienda, trova la sua piena espressione proprio in questa iniziativa.

Potranno beneficiare del servizio di co-marketing tutte le aziende concessionarie di OS1 o di altri prodotti OSItalia sul territorio nazionale: sia coloro che hanno già una struttura marketing interna, sia quelle che non si sono ancora affacciate agli strumenti social.

Il webinar è tenuto in collaborazione con Vetrinando s.r.l., azienda specializzata nel settore marketing e comunicazione, che da tempo collabora con OSItalia per strutturare insieme le strategie di marketing dell’Azienda, la creazione del piano editoriale, la realizzazione di post e articoli di approfondimento mirati alla divulgazione e alla promozione dei prodotti rilasciati.

Durante l’incontro, verrà analizzato come case study l’esperienza di co-marketing di Kalyos s.r.l., azienda socia di OSItalia e rivenditrice del software OS1.

I risultati ottenuti da Kalyos nei primi 3 mesi di co-marketing, sono stati ancor più soddisfacenti delle aspettative.

Infatti Kalyos – beneficiando del lavoro fatto nel tempo da OSItalia e grazie al piano editoriale condiviso con la casa madre che prevedeva specifiche campagne marketing su soluzioni come Industry 4.0 – ha raggiunto in breve tempo una media di risultati molto simile a quelli che OSItalia ha ottenuto in più di un anno di lavoro.

In questo primo incontro cercheremo di rispondere ad alcune domande e spiegare la Vision OSItalia per sviluppare una strategia marketing comune con tutti i Partner.

Cosa significa fare web marketing per un’azienda?

Quali sono le opportunità che questo settore mette a disposizione?

Co-marketing, di cosa si tratta e quali benefici può portare?

Company Shield e Finanza Tecnologica:

webinar con ITFinance del gruppo IFIN Sistemi

cover
Company Shield e Finanza Tecnologica7 ottobre 2021

Webinar 7 ottobre con ITFinance del gruppo IFIN Sistemi

Giovedì 7 ottobre si è tenuto un webinar con oggetto “Company Shield e Finanza Tecnologica” a cura di OSItalia ed in collaborazione con ITFinance del gruppo IFIN Sistemi.

Leggi i contenuti del webinar

Company Shield e Finanza Tecnologica

Con il termine FinTech, Financial Technology o più comunemente “Finanza Tecnologica”, si fa riferimento ad un concetto ampio di digitalizzazione di tutti i processi bancari e finanziari: dai bonifici e pagamenti online, a qualsiasi tipo di servizio di home banking; partendo dai trasferimenti di denaro, transazioni e pagamenti peer-to-peer, per arrivare all’intermediazione finanziaria, fino alla gestione del rischio e alle valute elettroniche.

Sempre al passo con le innovazioni digitali, OSItalia ha abbracciato il concetto di Financial Technology grazie ad esempio al modulo Company Shield del software OS1, la soluzione digitale di Risk Management di OSItalia che grazie a un indice predittivo permette alle aziende di conoscere le variazioni di solvibilità in tempo reale.

Durante il webinar, il direttore commerciale di OSItalia Fabio Provvedi e il Key Account Manager di IFIN Maurizio del Balio, presenteranno ai partecipanti le moltissime opportunità fornite alle aziende dalla Finanza Tecnologica su cui si basa Company Shield e lasceranno ampio spazio a tutti i professionisti presenti per interagire con domande e osservazioni sul tema.

Industry 4.0: rischi, buone prassi e consigli pratici.

Webinar con Nicola Mondinelli di SCAO

cover
Industry 4.09 luglio 2021

Webinar Industry 4.0: rischi, buone prassi e consigli pratici

Con il Nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 contenuto nel Pnrr, il Governo ha varato una serie di importanti agevolazioni fiscali per le imprese che si affacciano al nuovo sistema di automazione Industry 4.0.


Più facile a dirsi che a farsi, visto che per accedere agli incentivi fiscali è necessario seguire attentamente una serie di protocolli che non sempre risultano chiari e si rischia di dover pagare multe salate nel momento in cui la nostra azienda dovesse affrontare dei controlli.

Leggi i contenuti del webinar

Weibinar Industry 4.0: rischi, buone prassi e consigli pratici

Le insidie possono essere molte. Per questo c’è necessità di una guida pratica che faccia chiarezza su come ottenere i finanziamenti statali senza incappare in sanzioni civili o addirittura penali. Non di ultima importanza sono gli aggiornamenti dell’Agenzia delle Entrate che ultimamente hanno creato scompiglio nelle fila dei fornitori tecnologici.

Il webinar di venerdì 9 luglio promosso da OSItalia e a cura di Nicola Mondinelli di SCAO Informatica, è stato una vera e propria guida pratica su come evitare i rischi e sulle buone pratiche da adottare per trasformare la propria azienda in Industry 4.0 ed accedere alle agevolazioni fiscali.

  • Introduzione dell’argomentoI rischi
  • Quali rischi si corrono se vengono fatti dei controlli?
  • La perizia
  • Perizia e funzionamentoIl beneficio fiscale: come usufruirne
  • Buone prassi 
  • Cosa è opportuno pretendere dal fornitore del macchinario? 
  • Verificare che sia indicato il protocollo sull’ordine della macchina 
  • Cosa pretendere dal fornitore dei beni immateriali e dei servizi di interconnessione 
  • Esperienza e puntuale osservanza della normativa di riferimento 
  • Come deve comportarsi il perito?
  • Consigli pratici

OSINET, la nuova soluzione di OSItalia per la gestione digitale delle risorse umane

cover
Presentazione OSINET2 luglio 2021

Webinar di presentazione della soluzione OSINET

OSINET è un prodotto ricco e assolutamente indispensabile per tutte le aziende che necessitano di una gestione rapida e accurata delle risorse umane con un occhio di riguardo alla fase partecipativa del team interno ed esterno.

Leggi i contenuti del webinar

Weibinar di presentazione di OSINET la soluzione HR di OSItalia

La soluzione OSINET a marchio OSItalia, realizzata da Softer Group (socio di OSItalia), si colloca nel panorama delle risorse digitali per l’HR come uno strumento all’avanguardia di fondamentale importanza grazie ad una serie di soluzioni che lo rendono completo e gestibile in maniera veloce e automatica anche da app e piattaforme mobili.


Con OSINET, sarà più facile per ogni azienda far proprio il concetto di “HR 4.0”, con cui si intendono tutte le nuove attività e tecnologie digitali riferite alle risorse umane appartenenti alle strutture interne ed esterne all’azienda. Con la nuova soluzione firmata OSItalia, si può presupporre che tutti siano connessi, che tutti i processi siano digitalizzati e che le informazioni viaggino in tempo reale su qualsiasi strumento digitale esistente per una gestione intuitiva ed efficace.


Il concetto di Social HR su cui si basa OSINET, racchiude in sé tutte le attività che permettono di creare valore e vantaggio competitivo grazie anche all’adozione di “logiche social” che favoriscono la collaborazione continua, anche auto-determinata dai singoli, che diventano attori protagonisti in grado di generare nuove attività condivise con gli altri, riducendo le distanze grazie all’utilizzo di nuovi strumenti che semplificano ogni dinamica.


È stato appurato che l’utilizzo partecipativo e coinvolgente e la creazione di community, progetti ed eventi, lo scambio in tempo reale di immagini ed informazioni aumentano l’efficienza del personale sia interno che esterno, mettendo la relazione umana al primo posto tra le attività.

Con OSINET, sarà immediato l’accesso e la gestione di innumerevoli funzioni, tra cui: anagrafica collaboratori, gestione presenze, controllo accessi, gestione complessiva risorse umane, formazione e attività di sviluppo…tutto a portata di click in una soluzione in cloud consultabile in ogni momento sia da PC che da mobile!

Bilancio di esercizio: capirlo per attuare corrette strategie aziendali – Knowità

cover
Primo incontro6 maggio 2021
cover
Secondo incontro21 maggio 2021
cover
Terzo incontro4 giugno 2021

Videocorso in 3 lezioni

Ogni azienda ha il compito di redigere il Bilancio di esercizio, ma non tutti sanno sfruttare correttamente le preziose informazioni che fornisce. Analizzare ed interpretare il Bilancio nel modo giusto dà all’azienda gli strumenti necessari per misurare il proprio “stato di salute” e prendere di conseguenza le corrette decisioni operative e strategiche.

Un corso gratuito organizzato da OSItalia in collaborazione con Knowità che si sviluppa in tre appuntamenti.

Leggi i contenuti del webinar

Primo incontro

Durante l’incontro saranno illustrate le logiche e i procedimenti di riclassificazione del bilancio civilistico in forme più utili all’estrazione di informazioni gestionali. In particolare saranno trattati i seguenti argomenti:

  1. la riclassificazione dello Stato Patrimoniale secondo le prospettive funzionale e finanziaria;
  2. la riclassificazione del Conto Economico a Costo del Venduto, a Margine di Contribuzione, a Valore Aggiunto;
  3. l’analisi dello Stato Patrimoniale: analisi per Margini e analisi per Indici.
Secondo incontro

Durante questo secondo incontro verranno forniti ai partecipanti le competenze di base per l’Analisi di Bilancio, le dinamiche patrimoniali, economiche e finanziarie d’impresa.

Attraverso un linguaggio semplice ed accessibile anche ai non addetti ai lavori, saranno introdotti in questa occasione i concetti propedeutici all’analisi, in particolare:

  1. il bilancio d’esercizio nel sistema delle rilevazioni d’impresa;
  2. soggetti, destinatari, finalità;
  3. la redazione del bilancio d’esercizio: processi, postulati, principi;
  4. struttura e composizione: Stato Patrimoniale, Conto Economico, Rendiconto finanziario, Nota Integrativa e Relazione sulla Gestione.
Terzo incontro

Il terzo e conclusivo incontro svilupperà ulteriormente le tecniche di analisi, fornendo strumenti di analisi della redditività aziendale e delle sue dinamiche finanziarie. In particolare saranno trattati:

  1. l’analisi di Redditività attraverso gli indici;
  2. introduzione all’analisi dei flussi finanziario: focus sulla costruzione e sull’interpretazione del Rendiconto Finanziario.

Webinar-demo Fatturazione Elettronica OSItalia

Contenuti del webinar

Giovedì 15 aprile si è tenuto un webinar dove OSItalia ha presentato il proprio portale per la Fatturazione Elettronica.

Con la collaborazione di Embarcadero – azienda sviluppatrice del linguaggio di programmazione Delphi con cui OSItalia ha potuto realizzare la sua soluzione di Fatturazione Elettronica – l’evento è dedicato ad una vera e propria demo pratica della nostra soluzione di Fatturazione Elettronica, che verrà presentata nei dettagli sia dal punto di vista tecnico che da quello commerciale.

I relatori

I relatori dell’incontro sono:

Andrea Magni, Ingegnere informatico ed Embarcadero MVP;

Paolo Bresci, presidente del CDA di OSItalia e product owner;

David Lastrucci, Responsabile Ricerca e Sviluppo di OSItalia, Membro del CDA;

Fabio Provvedi, membro del CDA di OSItalia e Direttore Commerciale;


Il graditissimo ospite dell’evento è:

Marco Cantù, Delphi Product Manager per Embarcadero Technologies.

Creare un ambiente positivo di crescita aziendale

cover
Primo incontro19 marzo 2021
cover
Secondo incontro9 aprile 2021
cover
Terzo incontro23 aprile 2021

Videocorso in 3 lezioni

Che cosa significa lavorare per un’azienda che ci fa sentire “al sicuro”?

Negli ultimi anni, per molti di noi il concetto di sicurezza sui luoghi di lavoro è cambiato: non si è al sicuro sul luogo di lavoro soltanto quando evitiamo incidenti, si è davvero al sicuro quando viviamo la realtà aziendale in maniera serena e positiva, quando c’è benessere.

OSItalia si propone di affrontare questa importante tematica grazie a tre appuntamenti dedicati.

Tre webinar gratuiti ed aperti a tutti, organizzati in collaborazione con Sfera Ingegneria, con l’obiettivo di trasmettere un messaggio preciso: si è al sicuro sul luogo di lavoro non soltanto quando evitiamo incidenti, ma anche quando viviamo la realtà aziendale in maniera serena e positiva.

I webinar saranno dinamici e interattivi, per dar modo a tutti i partecipanti di interagire tra loro e con il relatore, e far proprie le tematiche trattate. A condurre gli incontri sarà Stefano Pancari, tecnico e consulente per la sicurezza sul lavoro, formatore e CEO di Sfera Ingegneria.

Leggi i contenuti del webinar

Primo incontro – ATTEGGIAMENTO MENTALE

Tutti vogliamo ottenere risultati con i Clienti e soprattutto con il team, ma qual è la strategia che adottiamo?

C’è un approccio che permette di essere efficaci in ciò che vogliamo ottenere dal nostro team.

L’incontro è volto a dare gli strumenti per invertire la tendenza già dal giorno successivo.

Secondo incontro – GESTIONE DEL TEAM

La salute del team dipende dalle relazioni che si riescono a costruire nel tempo. Da dove partire? Nell’incontro spiegheremo come entrare in connessione con ogni singolo membro del team e trasformarlo in una persona ingaggiata nel nostro progetto, dipende tutto da noi.

Terzo incontro – LEADERSHIP

Ci sei o ci fai? Un team senza una solida leadership è destinato a sfaldarsi. Nell’incontro conosceremo un aspetto fondamentale per essere guida per se stessi e per essere guida per il proprio team. Solo grazie a questo ingrediente potremo porre le basi per lo sviluppo delle skill del leader.

Gestione delle eccezioni e tecniche di debug in Delphi

Contenuti del webinar

Giovedì 25 marzo si è tenuto il webinar gratuito promosso da OSItalia dal titolo “Gestione delle eccezioni e tecniche di debug in Delphi”.

Il relatore dell’incontro è Andrea Magni, Ingegnere Informatico ed Embarcadero MVP.

La durata dell’evento è di due ore.

Sommario

1° posto: copia cartacea;

2° posto: copia cartacea;

3° posto: e-book.

La gestione delle eccezioni è una precondizione imprescindibile per la robustezza del software. Nonostante ciò, è ancora abbastanza sottovalutata e poco conosciuta da molti programmatori. Vedremo insieme alcune tecniche di base per approcciare correttamente il problema.Sempre un po’ al di fuori dai tipici concetti di programmazione accademici, passeremo in rassegna alcune tecniche di debug, anche tramite l’utilizzo di alcuni strumenti a corredo dell’installazione standard di Delphi. Si dice che noi programmatori scriviamo il codice una volta ma lo dovremo riguardare fino a quaranta volte, in fase di debug!Meglio quindi ottimizzare e semplificare il più possibile questa fase sostanzialmente impossibile da eliminare del tutto.

Il nuovo Piano Transizione 4.0

Novità e incentivi per le PMI

Contenuti del webinar

Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 è uno dei mattoni su cui si fonda il Recovery Fund italiano. Va a sostituire i precedenti Impresa 4.0 e Industry 4.0, rappresentando di fatto il nuovo indirizzo di politica industriale del nostro Paese.

L’investimento consiste in circa 24 miliardi di Euro, per una misura che diventa strutturale e che vede il potenziamento di tutte le aliquote di detrazione e un importante anticipo dei tempi di fruizione.

Il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 consiste in un’unica misura, con aliquote differenti per diverse categorie di beni. Il nuovo credito di imposta previsto sostituisce, dal 2020, le misure disponibili negli anni precedenti , tra cui iperammortamento e superammortamento.

In sostituzione dell’iperammortamento, per gli imprenditori infatti è disponibile il credito di imposta per beni 4.0: al 50% per investimenti fino a 2,5 milioni di euro, al 30% per investimenti tra 2,5 milioni e 10 milioni di euro.

Nell’idea del legislatore, il nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 vuole essere una misura più inclusiva e attenta alla sostenibilità.

Sommario

Le principali azioni del nuovo Piano Transizione 4.0

  • Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali Supportare e incentivare le imprese che investono in beni strumentali nuovi, materiali e immateriali, funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi destinati a strutture produttive ubicate nel territorio dello Stato.
  • Credito d’imposta ricerca, sviluppo, innovazione e design Stimolare la spesa privata in Ricerca, Sviluppo e Innovazione tecnologica per sostenere la competitività delle imprese e favorire i processi di transizione digitale e nell’ambito dell’economia circolare e della sostenibilità ambientale.
  • Credito d’imposta formazione 4.0 Stimolare gli investimenti delle imprese nella formazione del personale sulle materie aventi ad oggetto le tecnologie rilevanti per la trasformazione tecnologica e digitale delle imprese.

L’intento del nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0 è quello di stimolare gli investimenti privati e dare stabilità e certezze alle PMI con misure che hanno effetto da 2020 a giugno 2023.


Oltre a garantire un maggiore accesso alle risorse, nel Piano è stato potenziato l’incentivo per acquisto di software, incrementandone l’intensità per l’acquisto di beni immateriali ed eliminando il vincolo d’investimento con i beni materiali.

Sono state inoltre introdotte anche piccole compensazioni (10%) sempre in credito di imposta per investimento in beni immateriali non strettamente connessi all’industria, come ad esempio il software gestionale.

Soprattutto, il Piano Transizione 4.0 è caratterizzato da una forte attenzione all’innovazione, agli investimenti green e alle attività di design e ideazione estetica svolte dalle imprese operanti nei settori tessile e moda, calzaturiero, occhialeria, orafo, mobile e arredo e della ceramica. Il tutto per valorizzare ulteriormente le produzioni del nostro Made in Italy.

Nuovo Piano Nazionale Transizione 4.0: opportunità per le PMI

Il nuovo progetto Transizione 4.0 prevede, in sostanza, misure pluriennali per favorire la pianificazione delle strategie di investimento delle imprese. Introduce significativi potenziamenti sia in termini di aliquote e massimali delle agevolazioni, sia in termini di semplificazione e accelerazione delle procedure di erogazione del vantaggio fiscale.

L’estensione degli investimenti agevolabili, che a partire dal 2021 includono un bacino più ampio di beni strumentali immateriali e meccanismi semplificati e accelerati di compensazione dei benefici maturati per le aziende con fatturato annuo inferiore ai 5 milioni di euro, dovrebbe consentire il coinvolgimento maggiore delle piccole imprese che storicamente devono colmare un divario in termini di digitalizzazione di base.

La fruibilità immediata del credito, ovviando alle note carenze di liquidità, potrebbe così favorire maggiori investimenti da parte delle PMI. Questo rappresenta un’ottima opportunità di crescita e stabilità per tutte le imprese italiane.Le soluzioni smart Industry 4.0 di OSItalia: https://ositalia.com/industry-4-0-soluzioni-smart/

Industry 4.0 OSItalia

update 2021

Contenuti del webinar

Quali sono le novità introdotte dal 2021 per trasformare la nostra industria e sostenere le PMI nel processo di digitalizzazione?

Se hai un’azienda o una piccola impresa “prevedere il futuro” e cogliere le opportunità in arrivo è possibile!

Sommario

Il Webinar organizzato da OSItalia insieme a Nicola Mondinelli, membro del CDA di OSItalia e responsabile per il progetto Industry 4.0 di SCAO Industrial.

Le novità 2021 vanno nella direzione di un forte sostegno alla modernizzazione tramite tre tipologie di interventi fondamentali:

– ricerca e innovazione

– transizioni climatiche e digitali eque

– preparazione, ripresa e resilienzaLe PMI giocheranno un ruolo fondamentale in questa nuova trasformazione industriale e dovranno farsi trovare pronte a recepire le novità nel migliore dei modi.


il webinar è dedicato a imprese e professionisti di ogni settore!

DigitalOSI

Le opportunità del marketing sui social network

Contenuti del webinar

Che cos'è successo negli ultimi mesi sotto l'aspetto del digital marketing?

Vale la pena investire oggi nei social network?

Sei curioso e hai qualche dubbio da risolvere?